Cancellare definitivamente file su linux

20 giugno 2010

Sicurezza

Sappiamo bene tutti che quando cancelliamo un file dal nostro PC esso non si “cancella realmente”, nel senso che sparisce definitivamente dalla faccia del nostro hard disk e che non è più in nessun modo recuperabile, in quanto la cancellazione normale dei sistemi operativi prevede solo una cacellazione logica, e come tale è possibile risalire all’ informazione attraverso opportuni software e tacniche di recupero dati.

Se a noi interessa cancellare realmente un file, una cartella o una partizione, esiste un programma che si chiama wipe e che per i sitemi Debian/Ubuntu si installa con il comando:

sudo apt-get install wipe

che ci permette utilizzando la tecnica della scrittura casuale di dati di cancellare definitivamente (o quasi) le nostre informazioni!

Esso di default riscrive i settori per 4 volte, sufficienti a garantire un buon livello di cancellazione, ma volendo possiamo attraverso l’opzione -Q possiamo aumentare a nostro piacere il valore.

Per tutte le altre info basta digitare:

wipe –help

Se ti è stato utile il mio articolo, spendi un secondo del tuo tempo e dammi un +1, Google ed io ne saremmo felici 🙂 Grazie mille 🙂
, , ,

No comments yet.

Leave a Reply

*